Occhio sull'Italia e sul mondo

a cura di Jacopo Peruzzo


Il premio Giovanni Paolo II a Emmanuele F. M. Emanuele

In occasione della “Giornata per la Ricerca 2013”, a Roma, presso la Facoltà di Medicina e chirurgia A. Gemelli dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, è stato consegnato il Premio “Giovanni Paolo II” al Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele, presidente della Fondazione Roma, istituzione che nel corso degli ultimi anni ha finanziato un importante progetto di ricerca scientifica dello stesso ateneo sulle cellule staminali da cordone ombelicale. L’onorificenza è stata conferita dal professor Rocco Bellantone, preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia, e da Mons. Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica, alla presenza del Prof. Franco Anelli, rettore dell’Università Cattolica, del Cardinale Giovanni Battista Re, del Prof. Lorenzo Ornaghi, ex ministro per i Beni e le Attività Culturali, del Prof. Giulio Maira, primario di Neurochirurgia presso il Policlinico Gemelli, e di altre autorità. Il premio, che nella precedente edizione era stato assegnato a Telethon, è stato conferito al Prof. Emanuele «per il costante impegno orientato al sostegno della ricerca scientifica e allo sviluppo del progresso in favore della collettività».

 

         


L'amore lesbico ha ora il consenso di Radio Vaticana

La vita di Adele - Capitoli 1 e 2 è il film di Abdellatif Kechiche ha scosso Cannes. Kechiche ha oltrepassato una porta chiusa. E il sito di Radio Vaticana ha pubblicato una recensione che giudica il film come «un'esplorazione, sincera e sentita, della passione femminile, della formazione di un'identità, di un'educazione sentimentale... ricco di scene indimenticabili di esplosione dei sentimenti, La vie d'Adèle è al momento ciò che di meglio ci ha proposto il concorso.Una storia d'amore tra due ragazze, una poco più grande dell'altra, attraversata senza nascondere nulla, senza tralasciare alcun dettaglio nelle lunghe, passionali scene di sesso. Kechiche si rende conto che il suo film può essere messo al centro dei diritti degli omosessuali. Ho raccontato - ha detto - la storia di una coppia, e di come un incontro casuale può cambiarti la vita.



 

Marcia per la Vita: il principale evento pro-life in Italia e in Europa

Straordinario successo anche quest’anno della Marcia Nazionale per la Vita, che ha portato in piazza, a Roma, oltre 40mila persone e che si afferma come la principale manifestazione pro-life italiana ed europea. Tutte le principali reti televisive (dal Tg1 al Tg2 al Tg5) hanno dedicato ampi servizi all’evento, che ha avuto il suo culmine in Piazza San Pietro, dove papa Francesco ha rivolto un caloroso saluto ai partecipanti alla Marcia. Il Pontefice ha invitato «a mantenere viva l’attenzione di tutti sul tema così importante del rispetto per la vita umana sin dal momento del suo concepimento». Non solo. Al termine del Regina Coeli, papa Francesco è andato incontro in papamobile ai manifestanti che percorrevano via della Conciliazione. Il corteo era aperto da un trenino pieno di bambini, dai malati dell’Ordine di Malta e dell’Unitalsi e dalla banda di Formello. Tantissimi i giovani e le famiglie con bambini, a testimoniare che non di battaglia di retroguardia si tratta, ma di lotta per un avvenire e una società più giusti.

 


 

La “nuova” Italdesign: tra l'azienda e il sindacato accordo per la partecipazione

Partecipazione di tutti i 900 (e oltre) lavoratori alla gestione, assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti e maggiore flessibilità degli orari. Questo è ciò che emerge dal nuovo contratto integrativo  firmato dalla Italdesign di Giugiaro, azienda leader nel campo dei servizi per il mondo dell'automotive e del design industriale. Si tratta di un cambio di rotta non indifferente per l'azienda icona del Made in Italy che sancisce così la nascita di una rinnovata politica interna, fortemente ispirata dalla “Charta dei Rapporti di Lavoro”, documento già famoso per essere materia disciplinante delle relazioni sindacali della Volkswagen AG. D'altronde, non c'è molto da stupirsi se la rinnovata gestione coincida a tal punto con quella dell'azienda tedesca: dallo scorso maggio 2010, la Volswagen AG è ufficialmente proprietaria dell'Italdesign dopo aver acquisito il 90,1% del capitale e ponendola sotto il controllo della holding Lamborghini. Tra tutte le novità che la nuova politica interna comporta, l'innovazione più interessante risulta essere l'istituzione di quattro commissioni bilaterali, ognuna delle quali è composta da un lato da rappresentanti aziendali e, dall'altro, dai sindacati. Oggetto di discussione delle commissioni saranno in primo luogo l'organizzazione interna della società e la monitorizzazione produttiva, ma non mancheranno occasioni per discutere anche di tematiche importanti, oggi più che mai, come le differenze di genere nell'ambito lavorativo.

 

 

Sommario

Piazza Roma 4, Scala C - Latina
Tel.: 0773/480553    Fax: 0773/412412